FA.TRA.L - “COLTIVIAMO FASCE TRASCURATE NEL PONENTE LIGURE”

Home / Progetti / Attivi / FA.TRA.L - “COLTIVIAMO FASCE TRASCURATE NEL PONENTE LIGURE”
 

PROGETTO “COLTIVIAMO FASCE TRASCURATE NEL PONENTE LIGURE” - FA.TRA.L


PROGETTO “COLTIVIAMO FASCE TRASCURATE NEL PONENTE LIGURE” - FA.TRA.L

ENTE FINANZIATORE: Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020. Misura 16.09 - “Aiuti per la promozione e lo sviluppo dell’agricoltura sociale” – Settore agricolo (attuazione della DGR n. 465/2019).

PERIODO DI DURATA: Dal 12 agosto 2020 al 11 agosto 2022 (24 mesi)  

RUOLO DI IRF: Partner capofila

PARTNER:

  • ASL1
  • COMUNE DI VENTIMIGLIA (DSS1)
  • FEDERAZIONE PROVINCIALE COLDIRETTI IMPERIA
  • VERDIAMO SOCIETA’ AGRICOLA SRL
  • SPES SOC.COOPERATIVA SOCIALE ONLUS
  • AZIENDA AGRICOLA LEONI S.S
  • AZIENDA AGRICOLA DANELLI TOMMASO
  • AZIENDA AGRICOLA RONCO WILMA
  • AMBITO TERRITORIALE SOCIALE N. 14 “UNIONE DEI COMUNI DELL’ALTA VALLE ARROSCIA(ATS14)

DESCRIZIONE

Tematica e obiettivi

Il progetto si propone di favorire l’integrazione socio-lavorativa di persone in condizione di svantaggio sociale attraverso la realizzazione di un programma di agricoltura sociale/gestione aree verdi articolato e che coinvolge una partnership tra istituzioni pubbliche ed aziende agricole.

Il titolo scelto fa riferimento a “Fasce” da intendersi in senso agronomico come terreni da valorizzare, ma ancora più in senso umano come persone in difficoltà da includere dal punto di vista lavorativo e di conseguenza sociale, creando processi produttivi ad “alta intensità relazionale”.

FA.TRA.L. mira ad incrementare, nell’ambito della provincia di Imperia, le attività agricole connesse all’inclusione socio-lavorativa di soggetti svantaggiati con lieve disabilità psico-fisica e/o con difficoltà ad inserirsi/reinserirsi nel flusso lavorativo (così detta area grigia). Si propone, inoltre, di allargare il coinvolgimento sociale ad aree pubbliche (aree verdi a gestione sociale).

Il progetto prevede l’attivazione di percorsi formativi professionali con lezioni teorico-pratiche e tirocini retribuiti in azienda. Questi ultimi saranno condotti nel periodo marzo-luglio 2022. I percorsi hanno lo scopo di far conseguire ai destinatari del progetto una adeguata formazione tecnica, facilitandone l’inserimento attivo nel flusso lavorativo di aziende agricole a diverso indirizzo produttivo. Alla fine del progetto i partecipanti avranno, infatti, acquisito delle competenze tecniche che faciliteranno il loro inserimento lavorativo nelle stesse aziende che prendono parte al progetto o altre presenti sul territorio. Quali azioni post-progetto si prevede la creazione di 3 contratti occupazionali.

Il percorso formativo prevede lo svolgimento di moduli specifici, per un totale complessivo di n.152 ore, in cui saranno predisposte lezioni teoriche-pratiche e dimostrazioni in azienda relativamente ai seguenti argomenti:

Ore

Titolo Modulo

Argomenti trattati

Indicazione inizio modulo

24

Tecniche colturali e aspetti fitosanitari delle aromatiche e delle piante officinali con particolare attenzione alla lavanda

Storia, tipi di impianto, scelta varietà, primo impianto, concimazione di fondo, avversità, raccolta

Gennaio 21

24

Tecniche colturali, aspetti fitosanitari e raccolta dell'olivo

Storia, tipi di impianto, scelta varietà, gestione dei registro, potatura, diserbo, raccolta

Novembre 21

24

Tecniche colturali, aspetti fitosanitari e raccolta della vite

Storia, tipi di impianto, scelta varietà, gestione dei registro potatura, diserbo, raccolta

Ottobre 21

24

Tecniche colturali e aspetti fitosanitari delle principali colture orticole

Scelta degli ortaggi e stagionalità, cenni teorici legati all'attività pratica cicli colturali e stagionali, sistemazione terreno per impianto, infestanti e raccolta

Settembre 21

20

 Corso Operatore del settore alimentare (OSA)

Attestato corso OSA, programma obbligatorio. Tutto teorico

Dicembre 21

16

Sicurezza sul lavoro

Programma obbligatorio per tutti i partecipanti

Febbraio 22

20

Corso per l'ottenimento dell'autorizzazione all'acquisto, alla manipolazione e allo smaltimento dei relativi rifiuti derivanti dall'uso di prodotti fitosanitari all'acquisto (patentino fitosanitario)

Programma regionale obbligatorio con esame finale

Ottobre- Dicembre 21

Saranno ammessi fino ad un massimo di 20 partecipanti e 9 partecipanti svolgeranno i tirocini retribuiti in azienda. I tirocini si svolgeranno sia in azienda sia nel quadro della realizzazione di uno spazio verde del Comune di Sanremo.

Facebook: www.facebook.com/REGFLOR

 

REFERENTI

Coordinamento generale: Istituto Regionale per la Floricoltura, via Carducci 12 SANREMO – Italia

E-mail: segreteria.generale@regflor.it – tel (+39) 0184 535149

Responsabile: Dott.ssa Margherita BERUTO

 

Contattaci

Informativa
Condividi questa pagina: